Search Marketing

Guida al posizionamento dei siti web nei motori di ricerca

Amico degli spider
Home
2 Apr '05
Guida
8 Nov '04
Articoli
27 Mar '05
News/Blog
La Newsletter
30 Apr '09
FAQ
12 Gen '03
Risorse
10 Ott '04

31 ottobre '05 06:00:30
Questo lungo articolo del The New York Times riporta, tra le altre cose, alcune considerazioni di Eric Schmidt, CEO di Google, riguardo la possibilità di offrire in TV pubblicità focalizzate sugli interessi dello spettatore.

Traduzione delle sue dichiarazioni: "Se possiamo trovare un modo per migliorare la qualità delle pubblicità in TV con pubblicità che hanno realmente valore per gli utenti finali, allora dovremmo farlo." E, riferito a quando lui guarda la televisione, "Perché vedo pubbllicità di abiti femminili? Perché non vedo solo quelle di abiti maschili?".

Si tratta dunque di un'affermazione che mostra come il gigante tecnlogico di Internet ha interesse ad allargare i propri interessi verso tutti quegli altri media e settori in cui è teoricamente possibile migliorare il sistema pubblicitario fornendo messaggi più mirati all'utente.

Nella stessa intervista Sergey Brin accenna a Google Base, il database online che Google sta testando, sostenendo che la sua natura non è focalizzata al raccoglimento di annunci commerciali, come molti operatori del settore degli annunci temono, ma che il servizio è nato per accogliere dati di qualunque genere. Ha detto: "Google Base ha a che fare con gli annunci esattamente come con la zoologia".

< Torna alla pagina con le notizie più recenti

<< Torna alla pagina principale di Motoricerca.info