Search Marketing

Guida al posizionamento dei siti web nei motori di ricerca

Amico degli spider
Home
2 Apr '05
Guida
8 Nov '04
Articoli
27 Mar '05
News/Blog
La Newsletter
30 Apr '09
FAQ
12 Gen '03
Risorse
10 Ott '04

Problema hijacking risolto in Google

Google pare abbia risolto quei problemi tecnici che comportavano, per alcuni siti web, l'hijacking da parte di altri siti.
20 aprile '05 00:21:07
Per mesi, molti webmaster hanno subito gli effetti di un bug di Google che comportava la scomparsa dei siti web dai risultati di ricerca.

Per la precisione, pagine web che usavano un redirect lato server di tipo 302 (pagina temporaneamente spostata) potevano sostituirsi nei risultati di ricerca alle pagine verso cui il redirect puntava. Tale fenomeno Ŕ chiamato hijacking.

GoogleGuy, il dipendente di Google che saltuariamente informa i webmaster delle novitÓ introdotte dal motore di ricerca, ha affermato in questa discussione di Webmasterworld che gli ingegneri paiono avere risolto definitivamente il problema dei redirect 302, fornendo anche dei particolari alquanto interessanti.

Il problema nasceva dal fatto che, in presenza di un redirect 302, il motore di ricerca doveva decidere se la pagina da considerare "ufficiale" (e quindi meritevole di rimanere negli archivi) doveva essere quella contenente il redirect oppure quella verso la quale il redirect indirizzava gli utenti.

Per prendere tale decisione, Google si basa (o si basava finora) anche sul valore di PageRank attribuito alle due pagine. Qui nasceva il problema: se la pagina verso la quale il redirect puntava possedeva un PageRank basso, ad esempio in seguito ad una penalizzazione per spam, il motore di ricerca tendeva a considerare ufficiale la pagina col redirect.

Google utilizza adesso un nuovo metodo per decidere quale pagina va considerata ufficiale in caso di redirect 302. Questo significa che il problema non dovrebbe presentarsi pi¨ con le pagine nuove ma che pagine vecchie giÓ colpite dal bug ed estromesse dal database del motore ne rimarranno fuori fino a quando i webmaster non rimuoveranno le caratteristiche di spam che ne hanno comportato l'abbassamento del PageRank e faranno a Google una richiesta di reinclusione.

E' da notare come questo bug "logico", per quanto oggettivamente fastidioso e meritevole di soluzione, sia stato comunque un effetto collaterale negativo legato a penalizzazioni anti-spam. Un'ulteriore prova di come una penalizzazione pu˛ comportare problemi che vanno al di lÓ degli effetti previsti dal motore di ricerca.

GoogleGuy ha invitato i webmaster a segnalare casi in cui il nuovo sistema mostri ancora effetti di hijacking con i redirect di tipo 302. I particolari sono pubblicati nella discussione di Webmasterworld sopra indicata.

< Torna alla pagina con le notizie più recenti

<< Torna alla pagina principale di Motoricerca.info