Search Marketing

Guida al posizionamento dei siti web nei motori di ricerca

Amico degli spider
Home
2 Apr '05
Guida
8 Nov '04
Articoli
27 Mar '05
News/Blog
La Newsletter
30 Apr '09
FAQ
12 Gen '03
Risorse
10 Ott '04

Back Link Analyzer 2.0 (beta)

20 agosto '05 15:40:30
Aaron Wall ha presentato sul proprio blog un nuovo software chiamato Back Link Analyzer [ZIP], attualmente in versione beta (preliminare). Il programma è gratuito e solo per sistemi Windows.

Come il nome fa intuire, Back Link Analyzer è dedicato ad analizzare i back link di una pagina o di un intero sito web, ovvero quei link che la pagina o sito riceve da altri siti web. Il software non si limita a riportare i "numeri grezzi" ma compie un ottimo lavoro di analisi indicando, per ciascun link trovato, il testo dell'ancora, il titolo della pagina nella quale il link è stato pubblicato, il numero complessivo di link presenti nella pagina specificando quanti di essi puntano a siti esterni (outbound link), l'indirizzo IP del sito che offre il link e persino il tipo di link: reciproco o meno.

Va subito detto che, nonostante si tratti di una versione preliminare, Back Link Analyzer fa un lavoro eccellente, paragonabile a quello di altri software commerciali.

Il risultato di ogni analisi consiste in una tabella che riporta, per ogni backlink, tutte le informazioni indicate sopra e che possono essere salvate nel formato proprietario del software oppure esportate in formato Excel.

Non appena lanciato, il programma mostra la finestra che chiede quale pagina o sito deve analizzare. Oltre ad indicare l'URL del quale si vogliono analizzare i link, bisogna specificare quali motori di ricerca Back Link Analyzer deve interrogare per trovare i backlink. E' possibile scegliere tra Google, Yahoo!, MSN ed Alltheweb. Per analizzare i backlink riportati da Google è necessario possedere una chiave per Google API.

La stessa finestra di configurazione dell'analisi permette di decidere se far riportare quanti dei link individuati sono reciproci (voce "Check the link type" impostata su "ON"), se limitare il numero di pagine da analizzare (consigliato per limitare i tempi di analisi di quei siti che ricevono molti backlink) e che tipo di link richiedere a Yahoo!: quelli che puntano alla URL indicata dall'utente o quelli che puntano ad una qualunque pagina del sito a cui la URL indicata appartiene.

Un successivo click sul pulsante "Start" della finestra darà inizio all'analisi e le informazioni raccolte verranno tabellate entro pochi secondi nella finestra principale del software. Un'etichetta "Summary" fa accedere ad una sezione in cui vengono riassunte informazioni quali il numero dei link reciproci e non reciproci e il numero dei link provenienti da indirizzi IP di diversa Classe C.

Infine, un campo di ricerca posto in fondo alla finestra consente la ricerca di una qualunque keyword o keyphrase tra il testo dell'ancora dei link.

Back Link Analyzer, durante l'utilizzo, ha mostrato qualche piccolo difetto a livello di parsing del codice HTML e dei testi dei link. Ma tenuto conto della versione beta del software, i risultati ottenuti sono di indubbia qualità ed utilità per il posizionamento dei siti e l'installazione del software è consigliata a tutti i SEO.

< Torna alla pagina con le notizie più recenti

<< Torna alla pagina principale di Motoricerca.info