Search Marketing

Guida al posizionamento dei siti web nei motori di ricerca

Amico degli spider
Home
2 Apr '05
Guida
8 Nov '04
Articoli
27 Mar '05
News/Blog
La Newsletter
30 Apr '09
FAQ
12 Gen '03
Risorse
10 Ott '04

Yahoo! indicizza oltre 20 miliardi di documenti

Yahoo! ha rivelato i numeri dei propri indici, affermando di aver indicizzato oltre venti miliardi di documenti, tra Web, immagini e file audio.
9 agosto '05 19:46:33
Yahoo! festeggia il primo compleanno del proprio blog rivelando alcune cifre sulla vastità degli indici dei propri motori di ricerca.

In totale, i documenti indicizzati ammontano a oltre venti miliardi di unità, di cui 19,2 miliardi sono costituiti da documenti di tipo testuale (o parzialmente testuale, come i file SWF) provenienti dal Web, 1,6 miliardi di immagini e 50 milioni di documenti audio, archiviati dal motore di contenuti audio recentemente rinverdito.

Yahoo! stesso tiene a precisare che la grandezza dell'indice non è l'unico indicatore della qualità di un motore di ricerca, e questa è la ragione per la quale il portale americano raramente fornisce informazioni sulla quantità dei documenti indicizzati.

Tuttavia è indubbio che per molto tempo il settore dei motori di ricerca ha visto protagonista una guerra di marketing tra Yahoo! e Google basata proprio sui nudi numeri. Per mesi, Google e Yahoo! hanno a turno ampliato la dimensione dei propri archivi in una evidente gara per impressionare utenti, webmaster ed investitori.

La guerra dei numeri è solo uno specchietto per le allodole: per aumentare velocemente la grandezza di un indice basta semplicemente incamerare più spam e più doppioni ed alcune recenti ricerche su Yahoo!, dopo il recente aggiornamento dell'indice, sembrerebbero proprio evidenziare problemi in tal senso, come viene mostrato dal seguente esempio di ricerca.

Esempio di una ricerca su Yahoo! che riporta solo spam

Si noti che risultati di ricerca simili, finora un'eccezione, sono aumentati in maniera evidente proprio dopo l'ultimo aggiornamento dell'indice: quello che ha permesso a Yahoo! di annunciare i venti miliardi di documenti indicizzati.

< Torna alla pagina con le notizie più recenti

<< Torna alla pagina principale di Motoricerca.info