Search Marketing

Guida al posizionamento dei siti web nei motori di ricerca

Amico degli spider
Home
2 Apr '05
Guida
8 Nov '04
Articoli
27 Mar '05
News/Blog
La Newsletter
30 Apr '09
FAQ
12 Gen '03
Risorse
10 Ott '04

Penalizzazione dei siti-fotocopia (DMOZ compresi)

GoogleGuy conferma che da alcuni giorni Google ha iniziato ad eliminare dai risultati di ricerca quei siti consistenti principalmente in contenuti copiati.
30 luglio '05 09:31:30
Google ha posto l'accento sull'unicità e originalità dei contenuti dei siti web, cercando di eliminare dai risultati di ricerca quei siti composti principalmente di contenuti copiati da altri siti.

Leggete con attenzione quel "principalmente", perché è la chiave di lettura di questa novità.

La notizia è stata confermata da GoogleGuy su questa discussione di WebmasterWorld: a seguito di diverse richieste fatte dai webmaster e SEO agli ingegneri di Google durante la scorsa conferenza di WebmasterWorld, Google ha deciso di porre maggiore attenzione al problema dei siti-fotocopia, ovvero quelli composto prevalentemente di contenuti non unici, non originali.

Il chiaro obiettivo di Google è quello di evitare che l'utente trovi nelle ricerche un numero eccessivo di siti costruiti con metodi automatici copiando contenuti altrui, magari nati prevalentemente per guadagnare attraverso le pubblicità senza fornire contenuti originali agli utenti.

Questa conferma chiarisce alcuni dei fenomeni di penalizzazione delle posizioni riscontrati da diversi webmaster negli ultimi giorni ma, come avviene per ogni cambiamento nell'algoritmo, pare che diversi siti con contenuti originali siano stati penalizzati solo perché parte dei contenuti proveniva da fonti esterne, tipicamente articoli liberamente pubblicabili o directory DMOZ.

Il fatto che alcuni siti web possano incontrare problemi su Google per aver pubblicato una directory DMOZ appare un po' ironico, in quanto diversi SEO e webmaster hanno sostenuto per anni che l'arricchimento dei contenuti di un sito attraverso la pubblicazione di una copia della directory di ODP poteva essere un buon metodo per acquisire "corposità" agli occhi dei motori di ricerca e magari ottenere un link da ODP dalle varie categorie "Siti che utilizzano ODP".

A tutti coloro che ritengono di aver subito una penalizzazione nonostante il proprio sito non presenti contenuti copiati, è consigliato contattare Google ed effettuare una richiesta di reinclusione, come spiegato qua.

< Torna alla pagina con le notizie più recenti

<< Torna alla pagina principale di Motoricerca.info