Search Marketing

Guida al posizionamento dei siti web nei motori di ricerca

Amico degli spider
Home
2 Apr '05
Guida
8 Nov '04
Articoli
27 Mar '05
News/Blog
La Newsletter
30 Apr '09
FAQ
12 Gen '03
Risorse
10 Ott '04

Google Maps illegale in Italia?

25 giugno '05 07:08:10
L'ha fatto notare per primo Alessandro Ronchi nel suo blog e la notizia è stata successivamente riportata e ampliata da diversi altri blog, tra i quali Motoricerca.net (un recente blog, omonimo di Motoricerca.info, spero che non nascano confusioni), e anche dal Corriere della sera: Google Maps mostra fotografie di obiettivi sensibili, una pratica illegale secondo la legge italiana.

Dalla base di Aviano alla base militare americana a Brindisi, Google Maps mostra ogni particolare, senza censurarlo come invece avviene per alcune zone top-secret esistenti sul suolo americano, vedi la Casa Bianca.

Google Maps non è nuovo a ricevere critiche circa l'opportunità di fotografare tutto ciò che gli capita a tiro. In linea di massima, le fotografie del suolo degli Stati Uniti d'America sono state controllate affinché non mostrassero zone militari o edifici politici di particolare importanza e a parte qualche isolato aereo Stealth o possibili locazioni dell'Area 51, il servizio di mappe si è mostrato abbastanza discreto. Ma fuori dal suolo americano le cose cambiano.

Keyhole è la società che si è occupata dell'archiviazione delle foto ed è stata acquistata da Google nel 2004, consentendo al motore di ricerca di arricchire il proprio servizio di mappe con visuali satellitari e aeree delle città. Keyhole non si occupa direttamente della realizzazione delle foto aeree ma demanda il compito a società specializzate, oppure si limita ad acquistare archivi di foto già esistenti. In ogni caso, pare che non siano stati fatti sufficienti controlli atti a garantire la sicurezza di obiettivi sensibili, non solo in Italia ma anche in altre nazioni.

El Mundo ha infatti pubblicato un articolo sulla differenza di trattamento tra la Casa Bianca, che Google Maps mostra con i tetti occultati, e La Zarzuela (residenza del re di Spagna), visibile in Google Maps in tutti i suoi particolari. Il blog google.dirson.com pubblica un paio di notizie al riguardo, qui e qui.

< Torna alla pagina con le notizie più recenti

<< Torna alla pagina principale di Motoricerca.info