Search Marketing

Guida al posizionamento dei siti web nei motori di ricerca

Amico degli spider
Home
2 Apr '05
Guida
8 Nov '04
Articoli
27 Mar '05
News/Blog
La Newsletter
30 Apr '09
FAQ
12 Gen '03
Risorse
10 Ott '04

24 maggio '05 23:34:33
PhysOrg.com pubblica una notizia che spiega come un professore del Georgia Tech, Vijay Vazirani, e due suoi studenti, Aranyak Mehta e Amin Saberi, hanno sviluppato un algoritmo in grado di aumentare gli introiti del modello di pubblicità PPC adottato da Google.

Attualmente tale modello (ovvero AdWords) chiede all'inserzionista di specificare il massimo buget giornaliero e garantisce la posizione più alta a chi è disposto a pagare di più. Gli studiosi universitari hanno dimostrato che questa metodologia non porta, globalmente, al guadagno maggiore per il motore di ricerca.

Chi è disposto a pagare di più, infatti, potrebbe terminare il proprio budget in poco tempo e così uscire velocemente dall'asta, riducendo la competitività per quella keyword. Invece, un algoritmo di ranking che prendesse in considerazione non solo la cifra massima che si è disposti a spendere ma anche il budget rimanente potrebbe consentire all'inserzionista di rimanere più tempo "in gioco" e alla keyword di rimanere competitiva.

Gli studiosi hanno chiesto un brevetto provvisorio per l'algoritmo, allo scopo di mantenerlo di pubblico dominio, e hanno discusso del loro studio con diversi rappresentanti di Google. Trovate qui [Postscript] il documento che illustra l'algoritmo e qui [PDF] un articolo correlato.

< Torna alla pagina con le notizie più recenti

<< Torna alla pagina principale di Motoricerca.info