Search Marketing

Guida al posizionamento dei siti web nei motori di ricerca

Amico degli spider
Home
2 Apr '05
Guida
8 Nov '04
Articoli
27 Mar '05
News/Blog
La Newsletter
30 Apr '09
FAQ
12 Gen '03
Risorse
10 Ott '04
Il seguente articolo è stato estrapolato dalla Newsletter del 15 gennaio 2003.
Per ricevere in anteprima articoli simili, ti invitiamo ad iscriverti alla nostra Newsletter!

L'ottimizzazione dell'HTML

Sono sempre più i webmaster che si rendono conto come le buone posizioni sui motori di ricerca si ottengono sopratutto creando siti web ottimizzati nei contenuti e nella "pulizia" del codice HTML.

L'ottimizzazione dell'HTML di un sito web aiuta innanzitutto gli utenti e in secondo luogo i motori di ricerca, che avranno meno difficoltà ad interpretare un codice chiaro ed essenziale e che, ad esempio, potrebbero assegnare un "bonus" in più a quei siti il cui HTML sia valido secondo le direttive del W3C.

Ecco dunque alcuni consigli per migliorare la qualità del codice e per introdurre caratteristiche importanti per i motori di ricerca:

  • Fare attenzione che tutti i tag siano scritti correttamente, a volte basta dimenticare un tag di apertura, chiusura o il carattere di chiusura ">" per invalidare il codice e renderne difficile o anche impossibile l'interpretazione da parte del motore.

  • Non ripetere inutilmente i tag "unici", come il titolo o i singoli meta tag. Alcuni webmaster pensano che ripetere il tag TITLE sia un trucco che funzioni e che renda la pagina più attinente ai contenuti del title. In realtà trucchi talmente banali come questo vengono facilmente individuati dai motori di ricerca: bene che vada vengono ignorati, male che vada comportano una penalizzazione da parte dei motori. Conclusione: usare questo trucco è pressocché inutile se non dannoso.

  • Se si usa Javascript o altri linguaggi di scripting, accertarsi che il codice interno ai tag SCRIPT sia circondato dai tag HTML per i commenti "<!--" e "-->" . Esempio:

    <script language="JavaScript" type="text/javascript">
    <!--
     Qui va il codice Javascript...
    // -->
    </script>
    
  • Se la pagina usa linguaggi di scripting che creano contenuti dinamici (testi, link, ecc.), accertarsi di aggiungere attraverso il tag NOSCRIPT dei contenuti alternativi per coloro che non possono interpretare il codice. Il tag NOSCRIPT può essere inserito nel codice HTML dopo il tag SCRIPT di chiusura (</SCRIPT>). Esempio:

    <script language="JavaScript" type="text/javascript">
    <!--
     Qui va il codice Javascript...
    // -->
    </script>
    
    <NOSCRIPT>
     Contenuti statici (testo e link) per chi non può o vuole 
     eseguire il codice soprastante...
    </NOSCRIPT>
    
  • Fare uso dell'attributo ALT delle immagini per fornire una breve "descrizione" dell'immagine ai browser che non la visualizzano (il che include gli spider dei motori). Non usare l'attributo ALT per riempire la pagina di parole chiave: renderebbe la vita impossibile a chi naviga con browser testuali o con "screen reader". Per tutte le immagini che vengono usate per la struttura grafica del sito, l'attributo ALT va comunque indicato, ma lasciato vuoto. Esempi:

    <IMG SRC="img/sezione-contatti.gif" ALT="Contattateci">
    
    <IMG SRC="img/spacer.gif" WIDTH="5" HEIGHT="30" ALT="">
    
  • Fare uso dell'attributo SUMMARY per fornire un riassunto dei contenuti di una tabella in tutte le tabelle che vengono usate per dare un formato a dati e informazioni. Lascia vuoto SUMMARY per le tabelle usate per il design della pagina. Esempi:

    <TABLE SUMMARY="Prezzi dei servizi">
    
    <TABLE SUMMARY="">
    

Per i webmaster che si sono discostati dall'HTML per preferire software visuali per la creazione dei siti, si consiglia quantomeno di acquisire un'infarinatura di questo linguaggio. Motoricerca.info fornisce anche una facile guida HTML, che può essere prelevata dalla sezione risorse del sito.

<< Torna alla pagina principale